24/05/2022

STALKING

Brancalion assolto: "Ora cambio città"

Brancalion assolto: "Ora cambio città"

20/07/2017 - 16:52

ROVIGO - Questa volta il ring era un'aula di tribunale, l'avversario invece la sua ex compagna. Comunque sia, nella vita come nello sport, Antonio Brancalion, 40 anni, ex campione nazionale del pugilato, è uscito ancora una volta vincente da una sfida che, ormai da anni, lo vedeva sul banco degli imputati con un'accusa che pesava come un macigno sulla sua immagine di uomo e di ex sportivo. Brancalion è stato assolto dal giudice Barbara Vicario dall'accusa di stalking nei confronti della sua ex: il 26 agosto dello scorso anno, l'ex pugile era stato infatti arrestato con l'accusa di avere messo a segno un appostamento sotto casa della sua ormai ex fidanzata che, per questo ed altro ancora, aveva deciso di querelarlo. Brancalion in sede di convalida era stato rimesso però in libertà con l'obbligo di non avvicinarsi alla presunta vittima. Durante il processo, ha ripercorso quella che, a tutti gli effetti, appare come una "tormentata storia d'amore" tra quella donna, di qualche anno più grande di lui, con cui era finito in tribunale anche in passato: altre accuse (poi archiviate) nei suoi confronti avanzate sempre dall'ex. Oggi, 20 luglio, per la seconda volta, Brancalion è stato assolto dall'accusa di atti persecutori nei confronti di quella donna che più volte anche attraverso i social, ha dichiarato chiare lettere "d'amare" ma che, visto il rapporto tormentato e le querele che lei stessa gli ha rivolto negli ultimi tempi, aveva deciso di troncare definitivamente. "Grazie a tutti quelli che hanno creduto in me e mi hanno sostenuto - ha commentato l'ex pugile - Speravo in un aiuto delle istituzioni per un lavoro, purtroppo non e' arrivato e devo andarmene da Rovigo. Ho dato tanto a questa città come sportivo, ma forse sono stato un pò dimenticato...". Brancalion ora si dice pronto ad alzarsi dal ring delle delusioni della vita anche questa volta, sottolineando "con le mie forze. Voglio dedicarmi ad altri progetti - conclude l'ex campione - e sono finalmente pronto a cambiare città per un futuro migliore". Decine i messaggi postati ieri sulla sua pagina Facebook da amici e conoscenti a sostegno dell'ex campione.

r. m.

Foto di Polesine Sport (Sottovia)

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0