16/05/2022

TRUFFE ONLINE

Altri due casi di carte clonate: è fobia

Altri due casi di carte clonate: è fobia

13/07/2017 - 14:44

ROVIGO - Continuano le clonazioni di carte di credito in città. Altri due rodigini sono stati vittime dei ladri di codici di carte e bancomat, dopo i due casi segnalati ieri. In un caso ad essere truffato è stato un 50enne residente nel capoluogo, il quale si è accorto di alcuni movimenti sospetti avvenuti il mese scorso nel suo conto corrente. Dal dettaglio recapitatogli a casa dalla banca risultava infatti una spesa di circa 1000 euro effettuata presso siti dedicati al gioco d'azzardo online. Nel secondo caso, invece la vittima, un giovane residente in centro, si è visto depredare il suo conto corrente di ben 2500 euro, denaro speso da ignoti per acquistare biglietti aerei e del treno proprio attraverso il suo bancomat. I due malcapitati, dopo essersi rivolti alle rispettive banche per bloccare le carte, sono corsi in Questura per denunciare l'accaduto. La Polizia postale, in queste ore, sta lavorando per cercare di risalire ai due pirati delle clonazioni. Con l'occasione si raccomanda massima attenzione quando si effettuano acquisti online. Nel web è presente infatti un fitto sottobosco di collegamenti illeciti, pronti a captare i nostri dati e rivenderli al miglior offerente, come succede per le stesse clonazioni delle carte di credito e dei bancomat. Siti, spiega la polizia, dove avviene addirittura il macabro commercio illecito di organi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0