17/05/2022

TORTURA

Cordone: "Legge vergognosa, solo un guazzabuglio"

Cordone: "Legge vergognosa, solo un guazzabuglio"

12/07/2017 - 15:11

ROVIGO - "Una legge vergognosa". Così Daniele Cordone, referente altopolesano di Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale esprime tutta la sua "indignazione" parlando del provvedimento approvati dal Parlamento in merito al reato di tortura che "non difende la dignità delle forze dell'ordine polesane. È evidente - spiega - che la sicurezza dei cittadini rimane in pericolo se ladri, rapinatori o peggio potranno contare in futuro sull'impunità di fatto che viene loro garantita". Cordone spiega poi come "oggi l'italia si dota dell'ennesima legge-spot che però è solo un guazzabuglio" nato sotto la spinta dei fatti accaduti a Genova nel G8 del 2001, una "mera risposta ad orologeria di una classe politica che ha totalmente perso di vista i bisogni dei cittadini". Il referente di FdI-An si chiede infatti "che valenza sociale si possa rilevare in alcuni articoli di questa legge già approvati dal Senato quali la norma dell'istigazione da pubblico ufficiale punibile anche se non commessa ed altri come il concetto di tortura psichica: insomma - conclude - si tratta di una legge troppo rafforzata per poterla ritenere una risposta a quanto chiede il Consiglio d'Europa, ma che nasconde invece la volontà di comprimere la primazia nell'uso della forza che lo Stato riconosce alle divise".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0