18/05/2022

RUNNING

"Maratona di mezzanotte", tre rodigini in Lapponia

11/07/2017 - 10:00

ROVIGO - Dal Polesine al Circolo polare. Sabato 17 giugno scorso tre rodigini hanno vissuto un'impresa dal sapore epico e magico: correre la MidnightSun Marathon di Tromso, in Norvegia, gara unica nel suo genere e nota per essere la corsa competitiva più a nord del pianeta. Alberto Rosito, Alessandro Littamè e Marco Soldà, questi i nomi dei nostri runners, si sono cimentati sulla celebre distanza di 42,195 chilometri indossando anche speciali t-shirt create ad hoc per l'evento. "Un'esperienza unica che ricorderemo - raccontano - anche per l'arrivo notturno, ben dopo la mezzanotte, con una luce da giorno pieno. La sensazione? Strana ma siamo a pochi chilometri dal circolo polare, sulle montagne che circondano la città c'è ancora parecchia neve e le massime non superano spesso i 15 gradi...". Anche il percorso, davvero selettivo, ha costretto a un surplus di fatica: "I tratti in piano sono davvero pochi, e quindi i tanti sali e scendi mischiati alla fatica, si son fatti sentire. Ma la natura e il panorama di questa città, che si allarga tra fiordi e isole, ripagano davvero di tutto". Pur essendo quasi ai confini del mondo civile, Tromso, che di abitanti ne fa oltre 70mila e fa parte della Lapponia, vanta pure un'università e una discreta vita notturna: la "maratona di mezzanotte", però, resta uno degli eventi clou, forse il più importante, anche per la multiculturalità dei partecipanti che arrivano fin qui da ogni parte del globo per cimentarsi in questa corsa da "uomini veri". Un'avventura nel vero e proprio senso della parola per i nostri concittadini, che per arrivare hanno dovuto cambiare ben tre aerei. "In effetti la logistica non aiuta certo - spiegano ancora - Basti pensare che la capitale Oslo, da cui ci siamo imbarcati per l'ultimo volo interno, è solo a metà strada tra Venezia e Tromso...". Distanze incredibili, insomma, per una gara che però non è come tutte le altre: parola chi ha già corso diverse maratone tra cui quella di New York.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0