Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Castelnovo Bariano

Riaffiora dal Po il ponte di barche bombardato

La tremenda siccità di questo periodo ha fatto riemergere il vecchio ponte di barche

CASTELNOVO BARIANO - Le incredibili immagini del fiume Po in secca, nella zona dell'Alto Polesine: sono emersi i resti del ponte di barche bombardato durante la Seconda guerra mondiale che collegava il Polesine con Sermide.

Inaugurato nel 1902, il ponte in chiatte sul Po collegava Massa Superiore (dal 1927 Castelmassa) a Sermide, e fu costruito dal consorzio dei Comuni di Massa e Castelnovo Bariano che ne riscuotevano il pedaggio. Lungo 570 metri, era costituito da 48 chiatte, formate da 2 barconi ciascuna. Il 15 luglio 1944 una formazione di bombardieri anglo-americani distrusse il ponte. Per attraversare il Po i Tedeschi costruirono delle chiatte-traghetto a motore che funzionavano durante la notte. Solo nel 1970 venne realizzato il nuovo ponte, in cemento, tra Castelnovo Bariano e Sermide, lungo 1480 metri.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy