Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

BADIA POLESINE

Auto nel canale, tranciata una condotta dell'acqua, una ferita grave

Nella notte tra ieri e oggi 19 giugno, a Badia Polesine. Intervento in forze dei vigili del fuoco, Suem 118 e carabinieri

BADIA POLESINE - E' stato un incidente davvero spaventoso, quello avvenuto nella notte tra sabato 18 e domenica 19 giugno, intorno alle 00,50 tra Lendinara e Badia Polesine. Uno schianto tremendo tra due auto che sono state scagliate l'una in uno scolo, rimanendo semisommersa dall'acqua, l'altra in un campo, completamente ribaltata. Immediato l'intervento dei vigili del fuoco, oltre che del Suem, arrivato con l'auto medicalizzata e due ambulanze.

Purtroppo, una persona è rimasta ferita in modo grave, portata in ospedale e operata d'urgenza. E' in corso la ricostruzione della dinamica.

Lo scontro è avvenuto al km 17, 800 della Sr 88 nel territorio di Badia Polesine per due auto finite nei fossati d’irrigazione dopo un tamponamento.

I pompieri arrivati da Rovigo con due squadre tra cui l’autogrù, hanno messo in sicurezza le auto finite nei due fossati a bordo strada, di cui una rovesciata, una da un lato e una da un altro ed estratto i conducenti. Un trentenne alla guida di una Toyota RAV 4 ibrida e una signora 60enne alla guida di una Micra, quest’ultima auto nell’urto ha tranciato un tubo dell’acquedotto.

I due feriti sono stati presi in cura dal personale sanitario del Suem, stabilizzati e trasferiti in ospedale: la donna in codice rosso. I carabinieri hanno eseguito i rilievi del sinistro. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate alle 4, dopo il recupero delle auto dai due fossati.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy