Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Seicentomila euro per il porto di Pila

Consiglio a Porto Tolle

75833
Opere di adeguamento al ponte di Santa Giulia: spesa di 380mila euro. E’ l’importo dei lavori per il nono stralcio funzionale nella struttura della laguna Barbamarco.
Il comune di Porto Tolle si rifà il look. Ad annunciarlo il sindaco, con delega ai lavori pubblici, Claudio Bellan: “Nel bilancio di previsione uno degli aspetti più importanti riguarda il piano di opere pubbliche. In questo ambito abbiamo fatto delle previsioni. Nel 2017 abbiamo previsto l’apertura di cantieri e il via per la realizzazione di opere pubbliche approvate nel bilancio consuntivo del 29 dicembre 2016”.



Interventi, questi, che rientrano nel piano Ptc17, Porto Tolle Cantieri 2017, il quale prevede una serie di lavori importanti per riqualificare strade, scuole, spazi ed edifici pubblici, opere a servizio del sociale, della pesca e del turismo.



“Le opere saranno tutte eseguite nel 2017, attraverso il fondo pluriennale vincolato”. Altra buona notizia. “Oltre a queste, realizzeremo altre opere pubbliche grazie alle possibilità finanziarie delle casse comunali del 2017 - aggiunge il sindaco Bellan - Tra gli interventi più importanti: il nono stralcio funzionale del porto peschereccio di Pila, nella laguna Barbamarco”.



L’intervento è cofinanziato con la Regione Veneto. Il bando risale ad un mese fa circa. L’importo complessivo dei lavori è pari a 600mila euro.



“Altro importante intervento è la realizzazione di un campo di calcio secondario all’interno del centro sportivo di Ca’ Tiepolo per un importo pari a 300mila euro”. L’operazione dovrà essere contabilizzata solo attraverso le alienazioni di beni.



“Altro importante intervento – prosegue Bellan - interesserà i lavori di adeguamento al ponte di Santa Giulia che il comune di Porto Tolle ha in gestione con il comune di Taglio di Po. Il ponte ha bisogno di interventi di manutenzione straordinaria. Per la sistemazione del manufatto abbiamo previsto una spesa complessiva di 380mila euro”.



Il comune di Porto Tolle punta anche all’edilizia popolare. Perplessità, infine, da parte del capogruppo del partito di minoranza Lista Civica Pizzoli, Roberto Pizzoli: “Sono cifre significative, aspettiamo di vederle realizzate”. Il consiglio comunale approva con 9 voti favorevoli e 3 astenuti.


Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy