Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Elezioni

Layla Marangoni si candida a Taglio di Po e imbarca la sinistra

Scende in campo per la poltrona di sindaco di Taglio di Po anche Layla Marangoni, storica esponente di centrodestra che ha annunciato la presenza di un esponente di sinistra nella sua lista.

Layla Marangoni si candida a Taglio di Po e imbarca la sinistra

Layla Marangoni, candidata sindaco a Taglio di Po

Layla Marangoni ha sciolto le riserve e si candiderà a sindaco di Taglio di Po.

La storica esponente di centrodestra ha deciso di scendere in campo per “mettere assieme esperienza, conoscenza, idee nuove e disponibilità a lavorare e ad impegnarsi quotidianamente per un paese, Taglio di Po, che sta dimostrando preoccupanti segnali di immobilismo e decadimento".

Sono queste le motivazione che hanno spinto Marangoni ad accettare la candidatura a sindaco di Taglio di Po, pronta ad affrontare una lunga e impegnativa campagna elettorale con una lista "che sta trovando la sua definizione anche con la presenza di un importante personaggio politico della sinistra troppo presto dimenticato ma con grande esperienza amministrativa".

"Grande attenzione dovrà essere posta al mondo del sociale e della sanità - i propositi di Marangoni - pensare o ripensare spazi per giovani, associazioni culturali e sportive. Maggior attenzione e presenza negli enti che erogano servizi essenziali ai cittadini anche per ridurre costi e tariffe a carico degli stessi. Un’attenzione particolare con possibili misure di sostegno alle attività produttive che operano con grandi difficoltà nel territorio".


Il servizio completo in edicola nella Voce di domenica 26 marzo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy