Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

L'Arpav promuove le acque polesane

35157
Nei rilievi effettuati l'unico problema è la mucillagine trovata a largo del Po di Pila
Si è conclusa con esito positivo la prima campagna del 2015 di monitoraggio dello stato del mare condotta da Arpav in collaborazione con la Guardia Costiera. Unico “neo” che peraltro non desta al momento alcuna preoccupazione, è la presenza nelle stazioni più al largo in località Po di Pila, di fiocchi di mucillagine sulla colonna d’acqua. Tale situazione sarà oggetto di attenta verifica nella prossima campagna, che sarà effettuata nella seconda metà del mese di aprile.
I rilievi sono stati effettuati lungo 9 linee perpendicolari alla costa, dette transetti, per un totale di 29 stazioni posizionate fino a circa 8 km di distanza dalla costa. Nel complesso la campagna di monitoraggio ha richiesto quattro giornate di navigazione su motovedette per una percorrenza totale di oltre 200 miglia nautiche.



Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy