Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

rovigo

Crisanti, strategie contro la malaria ai Concordi

Ma sul Covid tuona: "Stop ai tamponi fai da te, disastro per i tracciamenti"

ROVIGO - Il biologo Andrea Crisanti in Accademia dei Concordi ai Martedì del Rotary. Andrea Crisanti, esperto di malattie infettive, e più volte nei mesi scorsi protagonista di pareri e informazioni sull’andamento della pandemia da Covid, è stato protagonista del pomeriggio in Accademia dei Concordi.

Alle 18, nella sala Oliva dell’Accademia, si è tenuto l’incontro, nell’ambito de “I martedì del Rotary”, dedicato allo sviluppo delle tecnologie genetiche per il controllo della malaria a livello globale. Relatore d’eccezione proprio Andrea Crisanti, professore di microbiologia clinica all’università di Padova e “guru” della lotta al coronavirus nella prima fase dell’epidemia in Veneto. Hanno introdotto il presidente del Rotary club, Roberto Saro e il presidente dell’Accademia Giovanni Boniolo.

Si è fatto luce, quindi sulle moderne tecnologie genetiche e sulle procedure messe in campo per battere la malaria, a livello globale. Nel corso dell’incontro è stato approfondito l’innovativo campo di studio e di ricerca, per sconfiggere una malattia che - soprattutto in Africa - fa ancora tantissime vittime.

Una domanda sulla pandemia da Covid, visto il netto rialzo dei contagi degli ultimi giorni, al noto virologo della tv era inevitabile. La sotto variante Omicron 5 sta dando nuova forza alla circolazione del virus in tutta Europa e anche in Italia. Ed anche in Veneto e in Polesine da giorni il numero delle positività è tornato ad impennarsi.

"Bocciati i tamponi fai da te, non permettono di tracciare guariti e contagiati". Il monito del virologo alla popolazione, "è necessario continuare ad adottare le misure predisposte per contrastare il diffondersi dell’infezione e il timore per un’ondata estiva dell’epidemia".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy