Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

POLESELLA

La culla della cultura in Polesine

Ecco i vincitori del concorso letterario premiati a Villa Morosini

Il polo culturale del Polesine è qui

POLESELLA - Giovanni Mancinone, Giulia Nebbia e Maurizio Venturino sono i vincitori del concorso storico-letterario “Parole Chiave” promosso dal Comune di Polesella.

A villa Morosini, Giovanni Mancinone con “Molise criminale” (Rubettino) si è aggiudicato il primo posto della sezione saggistica, seguito da Andrea Rossi (Giuseppe D’Ettoris e figli editori) con “La fine di tutto” e Franco Macocco (Aracne) con “L’ultima imperatrice dei francesi e il bel diplomatico italiano”. A premiare Giovanni Mancinone, giornalista Rai e firma de L’Unità, Paese Sera, Il Tempo, il sindaco Leonardo Raito che, assieme allo scrittore Massimo Carlotto, ha valutato le opere in concorso.

Giulia Nebbia ha vinto la sezione editi con il thriller “London blood” (edizioni Sem), seguita da Marco Baggio con “Nove colpi” (edizioni Robin) e Massimo Zona, autore de “Il restauratore di libri” (Lello Lucignano editore). Le opere edite sono state valutate dallo scrittore Gianluca Morozzi e premiate dal vicesindaco Consuelo Pavani.

Tra i manoscritti inediti, si è imposto Maurizio Venturino che, come premio, ha vinto la pubblicazione dell’opera “Confesso” a cura della casa editrice BookTribu, seguito da Michela Pini con “Invece di una lettera” e Astrid Scaffo che ha proposto “Petrarca scriveva con la destra”. Maurizio Venturino è stato premiato da Emilio Alessandro Manzotti, editore di BookTribu.

“Un’importante iniziativa culturale di promozione sia per la saggistica storica, sia per narrativa – ha detto il sindaco Leonardo Raito - in concorso vi erano opere di qualità, espressione di autori ed editori nazionali di rilievo. Daremo sicuramente seguito al concorso per la cui premiazione abbiamo scelto villa Morosini che si conferma il polo culturale del Polesine”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy