Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Sparò due colpi al figlio<br/> il tribunale gli riduce la pena

52183
Lite per futili motivi: il giovane, residente a Badia, era rimasto ferito ad una spalla
Pena più leggera per il 72enne che sparò due colpi di pistola al figlio di 46 anni, residente a Badia.



L’accusa era tentato omicidio pluriaggravato. L’uomo, difeso dall’avvocato di Rovigo Nicola Bergamini, era stato condannato in primo grado a cinque anni e 4 mesi di reclusione: ora la Corte d'Appello di Venezia ha ridotto la pena a 4 anni e 8 mesi.



Il litigio tra padre e figlio era avvenuto per futili motivi. Il 46enne era rimasto ferito ad una spalla.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy