Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Capriolo in Adigetto <br/> salvato dai pompieri

Badia Polesine

7f82d25c1ce21634d61ff26a21517e70.jpg

I vigili del fuoco mentre soccorrono il capriolo

L'animale è stato avvistato da alcuni passanti, che hanno dato l'allarme. La sua provenienza rimane un mistero: a Badia infatti non ci sono allevamenti autorizzati.
BADIA POLESINE - E' stato avvistato in tarda mattinata. Tentava di sopravvivere alle correnti dell' Adigetto a Badia Polesine. Un giovane capriolo è stato recuperato e salvato dai vigili del fuoco di Rovigo, che sono accorsi con un mezzo e un'autogru per tirare sù il pesante animale, tra la curisità della gente.



Il curioso avvistamento è stato fatto da alcuni passanti che stavano passeggiando all'altezza dell'ospedale vecchio. Era chiaro che l'animale faceva fatica a stare a galla e a non annegare. Subito l'allarme al comando dei vigili del fuoco di Rovigo, che sono accorsi prima con un mezzo e poi con l'autogru. Sul posto anche la polizia locale di Badia Polesine. C'è voluto un po' riportare a riva il capriolo, che una volta emerso dal fiume, era spaventatissimo, ma fortunatamente non in pericolo di vita. Così è stato subito trasportato al servizio veterinario.



Rimane un mistero la provenienza dell'animale, una specie che in genere viene "avvistata" in montagna. Infatti a Badia Polesine non ci sono allevamenti autorizzati per l'allevamento di caprioli.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy