Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Pianificazione urbanistica <br/> Stroppa: "Più recuperi e verde"

Badia Polesine

stroppa[1].JPG

Gianni Stroppa, assessore di Badia Polesine

L'assessore ha presentato il piano degli interventi appena approvato
Una nuova pianificazione territoriale di Badia Polesine, per rispondere alle esigenze degli abitanti, incrementandoli, senza però aumentare i volumi urbanistici, ma recuperando quelli esistenti. Questi in sintesi gli obiettivi del nuovo piano approvato il 18 gennaio in consiglio comunale, presentato dall'assessore all'urbanistica Gianni Stroppa. "Le trasformazioni ammontano a 113.061 metri quadri pari al 42% di quanto ipotizzato nel Pat con un incremento di 658 abitanti teorici - spiega Stroppa - i punti fondamentali sono l’esenzione della perequazione urbanistica per il recupero dei volumi esistenti, nel territorio agricolo, per limitare il consumo del suolo".

Il servizio completo in edicola nella Voce di giovedì 21 gennaio
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy