Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Il calabrone asiatico si sta espandendo in tutto il Polesine

La segnalazione

81602
Finora la sua presenza era stata segnalata solo in Alto Polesine. La foto riportata in questa pagina arriva invece da Bottrighe. L'animale, che si nutre di api, è decisamente pericoloso.
Questa foto (grazie alla segnalazione di Maycol Checchinato e della sua pagina Bassa Pianura Padana Photo e Meteo) è stata postata da Bottrighe, nella zona di Adria.



Non ci sono dubbi: si tratta di un esemplare piuttosto "cresciuto" di calabrone asiatico, o vespa velutina che dir si voglia: l'insetto che dall'inizio della primavera sta mettendo a dura prova la sopravvivenza degli alveari in Alto Polesine.



Che la foto arrivi da Bottrighe, significa che le colonie di questo pericoloso insetto si stanno rapidamente espandendo in tutto il Polesine, come era logico e naturale che accadesse, trattandosi di animali che non hanno nemici in natura.



Esistono anche dei vademecum su come comportarsi in sua presenza. Il consiglio, in caso di avvistamento di questi "calabroni" che possono raggiungere i 4 centimetri di lunghezza e si distinguono facilmente da quelli autoctoni, è avvertire l'autorità veterinaria.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy