Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

"Dire no al terrorismo" <br/> l'intervento dell'imam di Adria

ilasm.JPG

Islamici in preghiera

La guida musulmana: “Occorre fare attenzione all’educazione dei giovani. Gli attentati non fanno parte del nostro credo”.
Condanniamo ogni forma di terrorismo. Quegli attentati non fanno parte dell’Islam”. Uno dei leader spirituali della comunità musulmana di Adria prende posizione contro la scelta Jihadista che a Bruxelles ha creato morte ed orrore.


L’imam adriese Rachid Hambi sottolinea che “dobbiamo fare molta attenzione a non dare alcun appoggio a chi semina morte, gli insegnamenti islamici non sono quelli. Ne abbiamo parlato alle nostre riunioni di preghiera ed abbiamo convenuto che occorre agire anche con i giovani, per evitare che nella loro formazione finiscano concetti sbagliati”.



Rachid assicura che “se noi venissimo a sapere di qualcuno con propositi terroristici e criminali lo denunceremo subito. Siamo in contatto con le forze di polizia”.

Il servizio completo sulla Voce in edicola venerdì 25 marzo
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy