Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

La Guardia di Finanza a Bancadria <br/> per una segnalazione di Bankitalia

Adria

bancadria1.JPG

La sede di Bancadria di Adria

Militari delle Fiamme Gialle nella sede di Bancadria per acquisire atti relativi ai rapporti con "Immobiliare San Pietro" e una mancata comunicazione di alcuni soci alla Banca d'Italia
La Guardia di Finanza è arrivata martedì 8 marzo mattina nella sede di Bancadria, nel centro di Adria per richiedere ed acquisire la documentazione relativa ai rapporti fra l’istituto di credito e una società immobiliare con sede in città, la “ Immobiliare San Pietro”.



L’acquisizione di documenti rientra nell’ambito di un fascicolo d’inchiesta legato ad una segnalazione partita direttamente da Banca d’Italia, in cui si parla di una mancata comunicazione agli organi di vigilanza su un possibile conflitto di interessi.



In pratica, uno o più soci di “Immobiliare San Pietro” avrebbero dovuto comunicare a Bankitalia il proprio ruolo all’interno di Bancadria in modo da rendere trasparente la propria posizione nel momento in cui la immobiliare ha ottenuto una cospicua linea di credito dall’istituto di credito.



Del resto " Immobiliare San Pietro" al momento è uno dei clienti “ a rischio”, e la sua posizione viene indicata come “No performing loans”, ovvero in difficoltà a restituire i prestiti ottenuti. E il conflitto di interesse, in questo caso, finirebbe con il risultare piuttosto evidente.



Il servizio completo in edicola nella Voce di giovedì 10 marzo
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy