Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Vendita dell'area verde Amolaretta<br/> il Pd al fianco dei cittadini in protesta

La vicenda

46270
Anche il Pd adriese si schiera al fianco dei cittadini che si oppongono alla vendita della zona verde di via Amolaretta.
ADRIA - Il Partito democratico adriese appoggia la protesta dei residenti di via Amolaretta contro la vendita di una parte del parco pubblico.

“Il Pd - si legge in una nota a firma del capogruppo Matteo Stoppa - esprime pieno sostegno all’iniziativa messa in campo dai residenti in difesa delle aree verdi del quartiere inserite dall’amministrazione Barbujani nell’ultimo Piano delle alienazioni approvato dalla maggioranza consiliare con il voto contrario dei consiglieri Pd”.

“Tale condivisione di intenti - precisa - è in continuità con le azioni portate avanti negli ultimi anni anche dal nostro gruppo consiliare e dal partito”.

Stoppa ricorda che “già dal 2010 sono state raccolte firme per evitare la vendita di Corte Guazzo e delle aree in zona Cengiaretto e Risorgimento. Ancora nel 2011 e negli anni successivi, quando la giunta Barbujani aveva destinato alla vendita aree verdi o per attrezzature pubbliche per una superficie complessiva di circa 70mila metri quadrati, è continuata l’azione del Pd per la salvaguardia del verde pubblico. Proprio l’altra area verde della lottizzazione Amolaretta, collocata in prossimità dei cantieri navali, non è stata ancora venduta grazie all’incisivo lavoro della minoranza che ha ottenuto all’epoca la sospensione dell’avvio delle procedure di alienazione”.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy