Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Sei angeli "speciali" alla Raganella <br/> i ragazzi della Down Dadi

raganella[1].JPG
Da alcune serate i ragazzi preparano i tavoli, servono gli ospiti e sono stati protagonisti di un bel siparietto con don Fabio.
ADRIA - Sei “angeli speciali” si aggirano tra i tavoli dello stand gastronomico della Raganella: sono i ragazzi dell’associazione Down Dadi impegnati nel progetto “Chiavi in casa” per conseguire maggiori condizioni di autonomia possibile. Accompagnati dalle educatrici Monica Destro e Catia Puozzo, i ragazzi preparano i tavoli dello stand, alcuni servono gli ospiti e altri provvedono a ripulire. Nella prima serata hanno avuto anche l’onore di salire sul palco per presentarsi a uno a uno dicendo il proprio nome a don Fabio nell’insolito ruolo conduttore. Una fugace presenza che ha raccolto una marea di applausi da standing ovation e all’uscita, mentre passavano tra le persone sedute, sono stati salutati come delle star.
L’attività dell’associazione si svolge nella sede in via Ragazzi del ’99 nell’ex casa del custode sul fianco est delle scuole “Manzoni”. Attualmente sono impegnati 25 ragazzi di diverse età seguiti da educatrici, psicologhe ed esperti.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy