Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Rovigo

Il Forum dei cittadini condivide il piano del verde

Nell'incontro in Pescheria Nuova confronto sul Masterplan del verde

Il Forum dei cittadini condivide il piano del verde

ROVIGO - "Con questa iniziativa il gruppo consigliare del Forum dei Cittadini vuole promuovere la partecipazione dei cittadini nella fase di formazione degli strumenti programmatici su un tema, il verde, che riteniamo centrale nella visione del futuro della nostra comunità. Temi come sostenibilità, decoro urbano, tutela dell’ambiente, benessere, hanno come elemento comune proprio il tema del verde, declinato in vari modi in relazione agli strumenti normativi e programmatici dei vari settori di intervento". Con queste parole Federico Saccardin, coordinatore del Forum dei Cittadini ha aperto i lavori dell’incontro pubblico “Rovigo: circondiamoci di Verde” che si è svolto l'1 giugno nella sala della Pescheria Nuova.

Dopo il saluto del vicesindaco Roberto Tovo, l’assessore Luisa Cattozzo ha ricordato i contenuti nel Documento del Sindaco che ha indicato gli obiettivi del Piano degli Interventi in corso di definizione, nel quale il tema del verde urbano assume un aspetto strategico e culturale valorizzandone il ruolo paesaggistico, oltre a quello ambientale ed ecologico. “E’ l’occasione - ha affermato - non solo per completare la cintura verde attorno alla città, da tempo ipotizzata, ma di ampliare il verde urbano, pubblico e privato, proseguendo sulla strada già avviata dall’Amministrazione. Le aree verdi in città, infatti, sono aumentate notevolmente e se il progetto relativo all’ex ospedale psichiatrico sarà approvato la città avrà un ulteriore importante parco a disposizione”.

L’assessore Dina Merlo, ricordando la prossima approvazione del Piano Ambientale (Paesc), ha sviluppato tema dello sviluppo sostenibile nel quale “il verde non è un costo, ma un investimento”, promuovendo una svolta verde che migliori la qualità della vita migliorando la qualità dell’ambiente in cui viviamo. Di particolare rilievo è l’area agricola tra il centro e le frazioni che può diventare un parco agropaesaggistico favorendo la sua valorizzazione economica con lo sviluppo di attività che utilizzino questo patrimonio quali l’agriturismo, e le fattorie didattiche. La valorizzazione delle aziende agricole e la realizzazione delle vie ciclabili sono elementi che contribuiranno alla realizzazione di questo obiettivo".

Maurizio Gazzarri, referente della Rete dei Comuni Sostenibili, di cui fa parte anche Rovigo, ha illustrato lo stato dei lavori del “Masterplan del Verde” ricordando il recente questionario predisposto dal Comune che consentirà ai cittadini di dare il proprio contributo alla definizione del Piano del Verde. Tra le priorità su cui sta lavorando vi sono: il miglioramento della qualità del verde, l’accessibilità in sicurezza, l’utilizzo ampio dei parchi cittadini, l’attività sportiva compatibile con questi spazi e favorire, anche in questo modo, il miglioramento della qualità della vita.

Numerosi ed interessanti sono stati gli interventi successivi: di particolare rilievo quelli dei rappresentanti del Wwf, di Italia Nostra e dell’Ordine degli Agronomi che hanno dato la propria disponibilità a collaborare. Federico Saccardin ha assicurato che il Forum è interessato ad una positiva collaborazione con loro per dare il migliore contributo perché, ha concluso, “come Forum riteniamo opportuno ascoltare l’opinione dei nostri concittadini e delle organizzazioni che si occupano di questi temi, in modo da offrire, nelle sedi istituzionali in cui saremo chiamati a decidere, un apporto positivo che tenga conto del loro contributo.”

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy