Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

PORTO TOLLE

Un cortometraggio nel Delta con Katia Ricciarelli

Tra i protagonisti la cantante lirica e personaggio dello spettacolo dalle origini polesane

Katia nel Delta: “Un regalo dei polesani al mondo”

Tra i protagonisti un’entusiasta Katia Ricciarelli: “Ritornare qui mi ha riempito il cuore”

PORTO TOLLE - Si sono concluse, da pochi giorni, le riprese del cortometraggio intitolato “Il dito e la luna” della regista Rossella Bergo. I protagonisti sono Katia Ricciarelli e Samuele Spada di Rovigo. Le location scelte sono a Porto Tolle, nel pieno del Delta del Po. Il sindaco Roberto Pizzoli ha visitato il set insieme alla vicesindaco Silvana Mantovani. “Avere personaggi del calibro di Katia Ricciarelli a Porto Tolle è per noi motivo di orgoglio, oltre che segnale del fatto che il nostro comune e il Delta del Po stiano procedendo sulla strada giusta per farsi conoscere ai più – le parole di Pizzoli -il cinema è sempre stato attratto dagli scenari e dalle genti del Delta del Po. Sono centinaia i film, documentari, fiction televisive, girati nel nostro Delta, che hanno visto negli anni i più grandi registi fra i quali Luchino Visconti, Roberto Rossellini, Michelangelo Antonioni, Pupi Avati, Ermanno Olmi e Carlo Mazzacurati, per cintarne alcuni”.

“Ringrazio la nostra concittadina Rossella Bergo per portare avanti questa decennale tradizione - aggiunge Pizzoli - ambientando a Porto Tolle la quasi totalità delle scene del suo cortometraggio ‘Il Dito e La Luna’. Ho avuto il piacere di incontrare la signora Ricciarelli e ho avuto modo di ringraziarla personalmente per l’attenzione che negli anni ha sempre dimostrato per il nostro territorio. Spero sia solo l’inizio di un sodalizio che possa manifestarsi anche in altre occasioni”.

“La sceneggiatura è nata un anno e mezzo fa - racconta la regista Rossella Bergo - abbiamo impiegato un po’ di tempo a mettere insieme il progetto ma ci siamo riusciti. E’ un sogno che si sta realizzando. Vedendo il girato sono molto soddisfatta di quello che sarà il risultato del lavoro svolto. Sono soddisfatta di avere Katia Ricciarelli che dà un tocco in più al cortometraggio”.

“Anch’io sono onorata e soprattutto sono molto felice perché sono ritornata nei luoghi nella mia infanzia - afferma Katia Ricciarelli - sono nata a Rovigo e, nel 1951, quando ero piccolissima, ho il ricordo vivido dell’alluvione. Ritornare nel Delta, che ammiro, mi ha riempito il cuore. Ringrazio Rossella per questa opportunità. E una cosa molto bella, un racconto molto umano con un tema attuale. Abbiamo lavorato come una grande famiglia, invitiamo tutti a sostenere questo bellissimo cortometraggio e sono sicura che piacerà moltissimo. E’ un regalo che da polesani facciamo al mondo”.

L’attore Samuele Spada interpreta il figlio di Katia Ricciarelli. “Per me è una grande emozione essere qui e collaborare con queste fantastiche persone – dice Spada - sono soddisfatto e spero che lo siano tutti, cerchiamo tutti di dare del nostro meglio”.

La regista Bergo ha aggiunto che nel corto c’è una novità: delle operaie un po’ particolari che si ritrovano a sfilare in passerella come modelle curvy. Sono Barbara Braghin, Francesca Angelo, Elisabetta Parenti, Elisa Romagnolo, Marianna Dalan.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy