Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

Rovigo

Adriatic Lng a teatro per parlare di sicurezza sul lavoro

"A chi esita", lo spettacolo della compagnia Rossolevante rivolto alle aziende che operano nel terminal di rigassificazione

ROVIGO - Torna il “Contractor Safety Forum”, l’evento sui temi della sicurezza e prevenzione degli incidenti sul lavoro promosso da Adriatic LNG, la società che gestisce il terminale di rigassificazione situato al largo della costa veneta.

L’iniziativa nasce dall’impegno di Adriatic LNG di creare una cultura della sicurezza diffusa anche attraverso un forte coinvolgimento dei fornitori nell’ottica di lavorare insieme per sviluppare processi aziendali che garantiscano standard di sicurezza sempre più elevati.

A questa edizione del Forum hanno partecipato 13 imprese appaltatrici, di cui 6 venete. La giornata si è aperta con un intervento di Adriatic LNG, cui sono seguiti quelli dei responsabili sicurezza delle aziende fornitrici. La società ha chiuso il 2021 con elevate performance di sicurezza delle persone, anche frutto dell’investimento che Adriatic LNG ha realizzato in termini di tempo e progettualità dedicati alla formazione e informazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

Dipendenti e fornitori hanno avuto, poi, l’opportunità di assistere allo spettacolo “A Chi esita” della compagnia teatrale “Rossolevante”, che da anni porta in scena tematiche sociali sulla cultura della sicurezza.

Quest’anno Adriatic LNG ha voluto sperimentare l’utilizzo dei codici teatrali riguardo a un tema importante come quello della sicurezza e della diffusione della cultura che deve sostenerlaspiega Alfredo Balena, Direttore del Dipartimento Salute, Sicurezza e Ambiente di Adriatic LNG - Lo spettacolo aiuta a riflettere su taluni comportamenti potenzialmente pericolosi, che quotidianamente possono essere evitati nei luoghi di lavoro ma non solo. Sarà, quindi, un’ulteriore occasione per sensibilizzare tutti noi sull’importanza di mettere in campo azioni concrete per attuare comportamenti sempre più corretti e sicuri in qualsiasi contesto di vita”.

È la prima volta che la rappresentazione teatrale approda a Rovigo e per l’occasione, insieme ad Adriatic LNG, la compagnia ha aggiunto una nuova scena rispetto allo spettacolo “classico”, relativa alla caduta di oggetti dall’alto che è uno dei rischi più frequenti per chi lavora in un impianto produttivo. 

Sul palco una galleria di monologhi con protagonisti vittime di infortuni, familiari o amici. “Lo spettacolo è un pugno nello stomaco – spiega Juri Piroddi, Co fondatore e direttore artistico Rossolevante – ci si rispecchia in alcuni atteggiamenti e ti lascia senza parole, con molta consapevolezza e altrettanto fastidio”. 

Il messaggio della società è chiaro: “Giorno per giorno, ci impegniamo a migliorare le misure di prevenzione e protezione dal rischio di incidente - conclude Balena - gli standard più elevati di sicurezza o le procedure più stringenti possono non essere sufficienti senza condivisione di valori all’interno dell’azienda, tra i dipendenti e tra le ditte appaltatrici che lavorano per Adriatic LNG”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy