17/05/2022

Rosolina Mare

Tutti in pista, è Supermarecross

Due giorni veramente intensi per gli amanti del cross nella località del Delta

13/02/2022 - 14:07

ROSOLINA MARE - Ieri e oggi 13 febbraio doppio appuntamento con gli Internazionali d’Italia su sabbia – La prima giornata di gare dedicata alla memoria di Vincenzo Lombardo


Si riapre la corsa degli Internazionali d’Italia Supermarecross. L’edizione 2022, la trentanovesima della storia del campionato, si aprirà nel weekend del 12 e 13 febbraio sulla spiaggia di Rosolina Mare, in provincia di Rovigo. Grande lavoro, come di consueto, per il moto club Rosolina Mare, che già da diverse settimane ha allestito il suo tracciato semi-permanente, molto utilizzato dai piloti per gli allenamenti invernali, e che coronerà il suo programma con l’ormai tradizionale appuntamento col Supermarecross.

Due giornate di gara, ciascuna delle quali varrà come una prova del campionato. Considerando anche la finale Supercampione, i piloti dovranno affrontare sei manche in due giorni: un grande impegno fisico e un ottimo test per chi deve ancora rodare i meccanismi della nuova stagione. Pronti a difendere la corona i campioni uscenti della Mx1 e della Mx2: Giovanni Bertuccelli e Matteo Del Coco, entrambi sulla KTM del team Pardi. In gara anche il campione della 125, Fabiomassimo Palombini (KTM – Gaerne), passato alla Mx2, e quello della 85, Andrea Maria Roberti (KTM – Castel del Monte). Tra i piloti di sicuro interesse in gara si segnalano anche Gian Luca Martini (Beta – Sebino), vincitore di titoli italiani sia nel motocross che nell’enduro, Ismaele Guarise (KTM – Fun bike), Antonio Mancuso (KTM – Valle del Belice) e la due volte campionessa italiana Giorgia Montini (Husqvarna – Gaerne).

I titoli assegnati per il motocross quest’anno saranno sei: ai tradizionali Mx1, Mx2, 300, 125 e minicross si aggiunge la Over 40, per piloti che hanno compiuto 40 anni. A Rosolina saranno protagonisti anche i piloti dei quad, per il loro campionato Supermare quadcross, che quest’anno si disputerà su quattro prove: le due in Veneto e quelle successive a Fiumicino. I detentori dei titoli sono Paolo Galizzi nella Qx1 internazionale ed Eddy Ghizzo nella Sport. La giornata di gare di sabato sarà dedicata alla memoria di Vincenzo Lombardo, recentemente scomparso. Prima della partenza della Supercampione, sarà osservato un minuto di silenzio per omaggiare il “re della sabbia”, che nella sua lunga carriera conquistò ben 14 titoli Supermarecross.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0