27/05/2022

Editoria

“Voce e Carlino insieme per guardare al futuro”

Parla l’amministratore delegato di Editoriale La Voce, Samuele Bertuccio. Dall'1 febbraio i due quotidiani insieme a 1,50 euro

“Voce e Carlino insieme per guardare al futuro”

29/01/2022 - 10:01

ROVIGO - A partire da martedì 1 febbraio, in tutte le edicole del Polesine, di Chioggia e Cavarzere “La Voce di Rovigo” e “Il Resto del Carlino” (edizione Qn nazionale) usciranno in abbinamento al prezzo di 1,50 euro. Sono due storie che in un momento tanto particolare per il mondo dell’editoria, si incontrano per raccontarvi tutti i giorni il futuro in maniera nuova: un giornale locale che ha fatto della propria vicinanza al territorio il proprio punto di forza, e un giornale nazionale con una lunga tradizione alle spalle, insieme per informare di più, e meglio i lettori.

Questo abbinamento è stato reso possibile da un importante accordo dal punto di vista editoriale, che rappresenta tra l’altro una novità assoluta per il nostro territorio. “E’ un progetto - spiega Samuele Bertuccio, amministratore delegato del Gruppo Editoriale La Voce - che si concretizzerà da martedì 1 febbraio. Un’operazione - inutile nasconderlo - sulla quale puntiamo per offrire ai nostri lettori un prodotto sempre più ricco di notizie, di cronaca, di spettacoli, di sport, di approfondimenti dal Polesine, dall’Italia e dal mondo”.

L’accordo fra i due gruppi editoriali - spiega ancora Bertuccio - è nato in seguito alla decisione de “Il Resto del Carlino” di chiudere la propria edizione di Rovigo, e dalla volontà di dare continuità a una storia, quella di una testata come Il Carlino che per decenni è stata protagonista della vita del nostro Polesine. A fronte - come detto - della decisione da parte dell’editore di cessare la pubblicazione dell’edizione di Rovigo, ci siamo chiesti insieme: perché non cogliere l’occasione per proporre qualcosa di innovativo? Perché non mettere insieme le esperienze proponendo un quotidiano locale come il nostro, La Voce di Rovigo, e uno con una spiccata vocazione nazionale come il Resto del Carlino? Sono due giornali che resteranno assolutamente indipendenti l’uno dall’altro ma che per scelta, per fornire un prodotto sempre più ricco e al passo con i tempi, arriveranno insieme nelle mani dei lettori”.

Il prezzo di copertina, come detto, sarà di 1,50 euro. “L’aumento del costo delle materie prime, a partire dalla carta, e dell’energia non ha risparmiato neppure l’editoria, alle prese tra l’altro con la difficoltà ad approvvigionarsi proprio della carta. Nonostante questo, i due gruppi editoriali hanno scelto di fare uno sforzo dal punto di vista economico per dare ai lettori due quotidiani al prezzo di uno solo”. “Lo scopo dell’iniziativa - prosegue l’amministratore delegato di Editoriale La Voce - è quello di aumentare l’offerta informativa che tutti i giorni assicuriamo ai nostri lettori con un panorama completo di notizie che partono dalla realtà locale, da sempre il nostro core business, per arrivare all’Italia e al mondo. La Voce, tra l’altro, arricchirà ulteriormente il proprio già ricco numero di pagine dedicate alla cronaca locale potenziando la propria offerta sul territorio per essere sempre più vicina ai lettori e alle loro esigenze”.
Dal punto di vista editoriale, per La Voce è senza dubbio una novità significativa e al tempo stesso una sfida impegnativa.

“Dopo 20 anni di attività, con una presenza arricchita anche dalle tante iniziative editoriali messe in cantiere e dagli investimenti sulle nuove tecnologie, dal web ai social, grazie a questa iniziativa Editoriale La Voce consolida ulteriormente la propria presenza sul territorio e la propria vocazione ad essere vicina alla nostra gente e alla sua realtà sociale, economica e produttiva”. L’appuntamento è per martedì 1 febbraio in tutte le edicole del Polesine, di Chioggia e Cavarzere, con La Voce il Qn nazionale-Il Resto del Carlino in abbinamento a solo 1,50 euro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0