Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

PANDEMIA

Giornata tragica, due morti e 179 contagi

In Polesine superati i 20mila casi dall'inizio della pandemia

Ancora 37 vittime del virus in Veneto

Giornata nera sul fronte del Covid in Polesine. Ieri sono stati registrate due nuove vittime e ben 179 contagi, uno dei numeri più elevati dall'inizio dell'emergenza. Un bollettino pesante da parte dell'Ulss 5 polesana. Con il picco dei contagi si supera anche la soglia dei 20mila casi da inizio pandemia. Ora sono ben 20.053.

Due le persone decedute per Covid nelle ultime 24 ore: erano ricoverate in terapia intensiva Covid e in area medica Covid a Trecenta. Ora il numero dei lutti provocato dal Covid in Polesine è di 575 dall'inizio dell'emergenza sanitaria.

Crescono anche ricoveri, ora in Polesine ci sono 82 persone nelle strutture sanitarie: 41 pazienti in Area Medica Covid a Trecenta, 25 pazienti in ospedale di comunità Covid a Trecenta, 6 pazienti in Terapia Intensiva Covid a Trecenta, 9 pazienti in Malattie Infettive a Rovigo, 1 paziente in Ostetricia e Ginecologia a Rovigo (per motivi non legati al Covid-19).

68 nuove guarigioni portano a 17.636 il totale dei guariti in Polesine da inizio epidemia. Sono 1.842 le persone attualmente positive in provincia. Ad oggi sono 2.939 le persone poste in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy