18/01/2022

NUOVO BASKET ROVIGO

Grintose Pantere in uno scontro da non fallire

Le attende un derby casalingo con Solesino

Sekal Nuovo Basket Rovigo, un record d'imbattibilità

18/12/2021 - 15:30

ROVIGO - Il Sekal Nuovo Basket Rovigo, capolista del Girone C di Serie D, ospita oggi pomeriggio, domenica 19 dicembre (alle 18, palasport di Rovigo), il Basket Club Solesino. Una sorta di derby, vissuto e rivissuto nel corso degli anni, e che nel match d’andata diede ragione alle Pantere sul fil di sirena, quando a Solesino il Sekal vinse di un solo punto con una bomba di Andrea Roversi a pochi secondi dalla fine.

Rovigo, imbattuta da 27 partite, si presenta al derby con moltissimi acciacchi. La settimana di lavoro è stata particolarmente sfortunata, visto che tre pedine fondamentali, quali Bertocco, Caselli e Pusinanti hanno rimediato infortuni. La presenza delle tre Pantere è incerta. Mancherà sicuramente Luca Doati, che sta lavorando individualmente per recuperare e rientrare nelle rotazioni nell’anno nuovo. Insomma, il Sekal che affronterà Solesino non sarà sicuramente nel pieno della forma, ma la panchina a disposizione di coach Luca Gallani è lunga e permetterà di scendere in campo con l’obiettivo della vittoria, nonostante tutto. Ci sarà, a differenza della partita di Solesino, Francesco Tiberio. E non è poco!

Solesino, dalla gara d’andata, si è rinforzato con Alessandro Augusti, esperto playmaker con esperienze in C Gold con Unione Basket Padova ed ex Pantera con la vecchia società di Rovigo, in C Silver. Augusti, figlio di Cristian, coach che a Rovigo vinse moltissimo, è un giocatore che ama far giocare la squadra e che, all’occorrenza, ha anche punti nelle mani. Ha un’ottima intesa con il polesano Davide Siviero, cecchino del Solesino che sta viaggiando ad una media punti di 19,1, la migliore di tutto il Veneto. Solesino ha giocato una gara in meno, che recupererà fra pochissimi giorni contro Mestrino, ed ora è a sei punti dalla capolista Sekal.

La partita di oggi è importantissima non solo per la definizione delle quattro squadre che faranno i play off, ma anche perché le squadre andranno alla seconda fase portandosi dietro i punti degli scontri diretti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette