17/01/2022

Rugby

I Rossoblù stravincono contro il Mogliano Rugby

Al Quaggia i Bersaglieri vincono per 27 a 6 al Campionato Peroni

27/11/2021 - 18:41

MOGLIANO - È una giornata soleggiata ad accogliere al “Quaggia” di Mogliano il recupero della prima giornata del Campionato Peroni Top10 tra il Mogliano Rugby 1969 e la Femi-Cz Rugby Rovigo Delta. Al termine del match sono i rossoblù a vincere per 27 a 6.

I rossoblù scendono in campo con l'intenzione di portare a casa il match e cinque punti; partenza quindi in attacco, da una mischia a metà campo i bersaglieri risalgono il terreno di gioco e la prima marcatura arriva al 2’ con Uncini che va a segnare dritto in bandierina. Van Reenen non converte, 0-5. Al 8’ Fadalti ha la possibilità di accorciare le distanze dopo una calcio a favore per un problema di ingaggio in mischia; fissa così tre punti, 3-5. Al 13’, dopo una touche in prossimità dei 22 metri avversari, la buona prova del pack rossoblù porta il drive a segnare la meta di punizione, 3-12, dopo la marcatura Bocchi del Mogliano Rugby esce per un cartellino giallo. Al 23’ i bersaglieri, dopo una serie di pick and go riescono a concretizzare il proprio avanzamento trovando così la terza meta con Diederich Ferrario, che trova un varco nella difesa avversaria e va a schiacciare l’ovale oltre la linea. Van Reenen questa volta è preciso, 3-19. Al 34’, i bersaglieri commettono un errore e i biancoblù di Mogliano, oggi in maglia gialla, aggiungono tre punti al piede con Fadalti, 6-19. Al termine del primo tempo Rovigo vola in meta con Bordin, che va a segnare la sua terza meta personale, dopo un calcetto millimetrico di Van Reenen. Van Reenen, da posizione non semplice, non trasforma e manda le squadre negli spogliatoi con il risultato di 6 a 24.

Il secondo tempo si apre al 48’, con il piede di Van Reenen che va a centrare i pali, dopo aver ottenuto un calcio piazzato, 6-27. Nei minuti successi i padroni di casa provano a realizzare la loro prima marcatura del match, ma sono bravi i rossoblù a difendere e ad impedire di concretizzare in punti. Il ritmo della partita va a rilento, ma il secondo tempo si riapre al 77’, con i rossoblù che ottengono un calcio a favore, Chillon però non riesce a convertire. Al 78’ Mogliano resta con un uomo in meno per un giallo a Lamanna. Nulla più succede se non il fischio finale dell’arbitro Vedovelli che assegna il recupero della prima giornata ai rossoblù, che vincono il match per 27 a 6.

I giornalisti accreditati presenti oggi in tribuna hanno premiato Player of the Match il rossoblù Luca Borin.

Questo il commento di coach Allister Coetzee al termine del match:”Siamo contenti di questa vittoria. Abbiamo perso tre partite di seguito in Campionato, quindi era importante per noi vincere anche per rialzare il morale. Per i giocatori era importante vincere questa partita anche per poter continuare a credere nel processo che stiamo facendo. C’è stato un progresso da parte del team, ci sono sicuramente ancora alcune cose che dobbiamo sistemare per migliorare; sono contento dell’atteggiamento di oggi.”

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette