28/11/2021

ROVIGO

Barriere per fermare gli abusivi all'ex ospedale Maddalena

Stanziati 19mila euro dal Comune per ripristinare l'area dal degrado

maddalena 2

maddalena 1

22/11/2021 - 19:22

ROVIGO - Il Comune corre ai ripari per impedire ingressi abusivi all’interno dell’ex ospedale Maddalena. Il grande immobile immerso nel degrado da anni, e oggetto di importante un recupero finanziato dal governo, è spesso utilizzato da sbandati come ricovero di fortuna. Per questo l’amministrazione comunale ha deciso di ripristinare tratti di recinzione in stato di degrado e altri sistemi di sicurezza per impedire ingressi abusivi. Per questo il settore lavori pubblici del Comune di Rovigo ha deliberato una spesa di 19mila euro per una manutenzione straordinaria del bene. Fondi che serviranno, si legge nel testo della determina per “impedire l’accesso abusivo di persone ai locali del piano terra e piano primo” dell’ex ospedale. L’intervento è stato ritenuto necessario dopo l’effettuazione di un sopralluogo nell’area del grande edificio che sorge al centro del quartiere Commenda. Già affidato anche l’incarico per i lavori da eseguire.

L’“invasione” abusiva del Maddalena è un malcostume che a Rovigo si ripete da anni, e questo nonostante in più occasioni siano state sistemate recinzioni, messi catene e lucchetti ai cancelli, murate porte e finestre. Misure che però non hanno impedito a sbandati, clandestini e criminali di utilizzare, a più riprese, l’edificio come ricovero improvvisato e base per nascondere refurtiva o pianificare furti. Negli anni scorsi le forze dell’ordine aveva eseguito operazioni di sgombero per “bonificare l’area”.

Da molti anni il Maddalena è immerso nel degrado, ma ora si attende il via libera della progettazione esecutiva per la ristrutturazione di quello che al momento è un mostro di cemento. Il recupero dell’immobile rientra nel Bando periferie, con cui il governo, negli anni scorsi, ha deciso di finanziare la riqualificazione di edifici e aree abbandonate delle città. Con gli oltre 13 milioni di euro destinati alla città di Rovigo si potrà recuperare l’immobile, destinandolo ad uso pubblico. In particolare nei piani dell’ex ospedale troveranno posto uffici del Comune, l’archivio comunale ed altri servizi. Sarà rifatto, inoltre un intero reticolo di strade del quartiere. Il comune sta per far partire le procedure per l’appalto del cantiere che dovrebbe scattare entro la primavera del 2022. Nel progetto anche l’acquisizione del parco Maddalena, già avvenuta, e la riqualificazione completa dell’area verde che circonda l’ex ospedale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette