03/12/2021

GRANZETTE CALCIO A 5

Neroarancio sempre toniche ma arriva il primo stop

Amara trasferta per le giocatrici

Triste trasferta per le giocatrici

17/11/2021 - 18:28

ROVIGO - Trasferta amara in terra di Puglia dove il Granzette rimedia una sconfitta di misura per 4 a 3 contro il Bisceglie nella gara giocata sul parquet del Pala Dolmen. Una partita equilibrata, decisa solo nei secondi finali, e spettacolare che le due avversarie hanno interpretato con grande spessore tecnico, agonismo e correttezza dando vita a un match vibrante e ricco di colpi di scena.

Del resto le aspettative della vigilia erano molto significative, con le Venete a punteggio pieno e prime in classifica chiamate a confermare quanto di buono fatto finora mentre le Pugliesi erano reduci nel turno precedente da uno scivolone mal digerito contro il Sassari. A rendere più avvincente l’appuntamento anche la presenza in campo di tre ex con Pascual nelle file del Bisceglie e il duo Buzignani – Pereira con il Granzette.

La partita. Pochi secondi dal via e Pereira subito vicinissima al goal su invito da destra di Da Rocha. Al 6’ vantaggio della squadra di casa con una percussione dirompente di Montufo che taglia letteralmente campo e avversarie offendo un assist a Nicoletti; nulla può il portiere Grandi sul preciso diagonale del capitano biscegliese. Pronta reazione del Granzette con Andreasi che al 7’ conquista una palla in tackle e la serve a Buzignani,il diagonale esce di pochissimo. Al 9’ exploit balistico di Montufo che timbra la traversa di Grandi con un tiro dalla lunga distanza. Ma è il Granzette che muove il risultato con un goal da grande opportunista di Pereira lestissima a ribadire in rete una respinta della difesa del Bisceglie su punizione di Buzignani.

Risultato di 1 a 1 alla fine del primo tempo. Nella ripresa sono le ragazze di mister Marzuoli a rompere l’equilibrio, esattamente dopo due minuti, a seguito di una efficace collaborazione tra De Rocha e Pereira il tocco sfortunato di Ion produce l’autogoal che porta il parziale a 1 a 2 per le ospiti. In una girandola di emozioni immediata reazione delle pugliesi che al 3’ siglano il pareggio con un bel diagonale di Montufo che va a infilarsi all’incrocio dei pali opposto. Nei minuti successivi, al 5’ e al 7’, due ghiotte occasioni per le neroarancio con Buzignani, prima, il cui tocco sotto porta finisce di poco a lato e con Da Rocha, poi, che, servita egregiamente da Longato, calcia sul palo da posizione favorevole. Il goal è nell’aria e infatti al 10’, con uno schema su rimessa laterale, Iturriaga mette su Pereira che a botta sicura infila la rete del Bisceglie: doppietta per lei e vantaggio di 2 a 3 per le Rodigine.

Insiste il Granzette che mette in difficoltà la retroguardia del Bisceglie con Buzignani e Itturiaga ma una sfortunata autorete a favore della squadra di casa riporta il risultato in parità, 3 a 3. La beffa per il Granzette arriva a un pugno di secondi dalla conclusione quando Giuliano, spalle alla porta, si gira e trova un pertugio nella retroguardia avversaria nel quale si infila la
palla che gonfia la rete del 4 a 3 e el successo per le Pugliesi. C’è tempo ancora per in brivido quando il Granzette, nell’ultimo assalto alla ricerca del pareggio, fallisce con Buzignani un’ottima occasione da distanza ravvicinata.

Se la nuda cronaca registra il successo finale del Bisceglie, da una lettura più ampia della gara emerge comunque un Granzette coriaceo, mai domo e ben disposto in campo che saprà essere un sicuro protagonista di questo campionato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette