Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

ADRIA

Sistemato il tratto stradale "del Pastore"

Risolte le criticità dei residenti per la viabilità

Sistemato il tratto stradale "del Pastore"

ADRIA - Il Gruppo Frazioni del Movimento Civico Ibc plaude alla scelta dell'amministrazione di sistemare la via del Pastore. "L'asfaltatura della strada cosiddetta 'del Pastore', che collega Cavanella Po a Mazzorno Sinistro - spiega la nota stampa - è stata una scelta molto importante di questa Amministrazione comunale, che ha dato una risposta ai residenti per risolvere le criticità derivanti dalla chiusura del ponte di Cavanella Po. L’infrastruttura viaria, situata lungo la Strada provinciale 41, a causa dei gravi danni ai pilastri del manufatto provocati probabilmente da una manovra errata di un’imbarcazione, è interdetta al traffico dal 7 maggio scorso".

"Una decisione della Provincia, proprietaria del ponte, che coinvolge il Comune di Adria per competenza territoriale sulla viabilità e il consorzio di bonifica Adige Po per la presenza delle pompe dell’idrovora di Cavanella Po, situate sotto al ponte. Gli amministratori, affiancati dai tecnici, dopo aver incontrato più volte gli abitanti delle due frazioni, costretti a grandi disagi per la conseguente deviazione che comporta un giro molto più lungo per andare al lavoro e a scuola hanno scelto di sistemare il tratto stradale per diminuire i disagi alla cittadinanza. Un residente di Mazzorno Sinistro, infatti, per andare a Loreo o in area Aia, o allunga per Bottrighe, Adria oppure avrebbe dovuto transitare lungo la strada 'del pastore', completamente sconnessa, con le conseguenti difficoltà a percorrerla. Analoghi disagi, ovviamente, per chi proviene da Cavanella Po".

"L’intervento sulla strada in località Squero, vale anche per il  futuro - commentano con uno sguardo al futuro, Stefania Pavan e Marina Mantovani del Gruppo Frazioni di Ibc - con la prospettiva di incremento del turismo lento, in cui sono richieste strade a basso traffico automobilistico. Anche dopo la riapertura del ponte questa strada potrà essere usata da cicloturisti portati dalla ciclabile VenTo in trasferimento verso i comuni di Loreo, Rosolina, Chioggia, Venezia".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy