03/12/2021

PORTO VIRO

Coi petardi, rischiano di incendiare la piena

Appello della polizia locale: "Ragazzi, fate attenzione, soprattutto per Halloween"

Coi petardi, rischiano di incendiare la piena

19/10/2021 - 19:40

Principio di incendio prontamente sventato, nel pomeriggio di lunedì, verso le 17, all’ingresso Sud della pineta di San Giusto, grazie allo spirito di osservazione e al senso civico di due persone che stavano facendo una passeggiata. Le fiamme, in particolare, si stavano sviluppando a ridosso di una recinzione. I due passanti sono immediatamente intervenuti e, pur non avendo attrezzi adatti, sono riusciti ad avere ragione dell’incendio, anche grazie al fatto che, come detto, era davvero ancora in fase “embrionale”.

Se così non fosse avvenuto, la situazione avrebbe davvero potuto prendere una brutta piega: in pineta, complice anche il secco di questi giorni, infatti, le fiamme avrebbero potuto celermente divampare, sino a diventare difficilmente gestibili. Per fortuna - e per merito della prontezza di reazione dei due passanti - non è andata così.

Nel pomeriggio successivo, a seguito di questo episodio, la polizia locale, ha effettuato una serie di controlli sul territorio, per capire come le fiamme possano essersi sviluppate. La risposta, ricevuta da numerose persone, lascia spazio a qualche preoccupazione: pare, infatti, che da qualche giorno vari ragazzi, forse anche con l’avvicinarsi della notte di Halloween, giochino con petardi e fuochi d’artificio, con tutto il rischio che questo può comportare, sul fronte degli incendi, ma non solo. Soprattutto alla luce della presenza, sul territorio comunale, di due pinete, luoghi bellissimi, ma anche estremamente vulnerabili.

La polizia locale, di conseguenza, lancia un appello ai giovani a considerare i rischi che sono legati all’utilizzo dei petardi e dei fuochi d’artificio, ma anche a tutta la cittadinanza a segnalare situazioni a rischio. E’ sicuramente possibile giocare in compagnia e anche festeggiare la notte di Halloween senza creare danni all’ambiente che ci circonda. Un appello al quale sarebbe molto importante prestare orecchio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette