25/10/2021

Taglio di Po

Agrotecnici a convegno nel cuore del Delta

A Ca' Vendramin il punto sullo sviluppo della professione.

14/10/2021 - 14:22

TAGLIOD DI PO - Nella splendida cornice del museo della Bonifica Ca’ Vendramin si è tenuto il convegno degli agrotecnici dal titolo “Agrotecnici alla alla prova del futuro come cambia la professione e la previdenza”, alla presenza di molte autorità locali, come il presidente di Consorzio di Bonifica Adige Po il presidente della provincia Ivan Dall’Ara e le associazioni di categoria come Coldiretti, Confagricoltura e Cia.

Molti gli agrotecnici che hanno aderito. Il padrone di casa Adriano Tugnolo presidente del museo Ca’ Vendramin ha fatto da cicerone su questa eccellenza per tutto il Delta. Altro Padrone di casa il vicesindaco di Taglio di Po, Alberto Fioravanti ha spiegato l’importanza di convegni come questo. Poi si è entrati nel vivo della giornata: Ilaria Paparella consigliere degli agrotecnici di Rovigo ha presentato il tavolo e Filippo Moretto, nuovo presidente dell’ordine ha posto l’accento su tre concetti: coesione, diversità e passione perché il mondo degli agrotecnici permette a molte professionalità di esprimersi per un lavoro che mette a stretto contatto con il territorio e le sue caratteristiche.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette