25/10/2021

Sanità

Pazienti con demenza, l'Ulss traccia il bilancio

Il servizio non si è interrotto nemmeno durante la pandemia.

Pazienti con demenza, l'Ulss traccia il bilancio

14/10/2021 - 18:02

ROVIGO - L’Ulss 5 di Rovigo, attraverso una rete territoriale articolata, ha messo in atto e sostiene quotidianamente servizi per la cura, l’assistenza e la riabilitazione della demenza, patologia cronico-degenerativa in aumento nella popolazione, definita nel rapporto dell'organizzazione mondiale della sanità e dell'Alzheimer Disease International nel 2011, “Una priorità mondiale di salute pubblica”.

L'azienda Ulss 5, anche nel periodo emergenziale-pandemico, ha accompagnato chi soffre di queste patologie attraverso la riorganizzazione dei percorsi assistenziali in una ottica di sicurezza.  Una filosofia attuata in concreto dall’Ulss 5, che ha attivato nel territorio servizi per la diagnosi, la presa in carico, la continuità assistenziale, l'informazione e il sostegno alla persona e alla sua famiglia nella malattia e nei contesti di vita e di cure.

Per l’accompagnamento delle famiglie, particolare rilevanza hanno avuto e continuano ad avere in tutto il territorio, il Progetto Alzheimer, promosso e sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e il Progetto Sollievo, sviluppato secondo le linee guida e i finanziamenti della Regione Veneto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette