28/10/2021

ROVIGO

Vettura spaccate e svuotate nella notte

I ladri hanno colpito nella zona della stazione

Pasquetta con spaccate sulle auto in Artessura

Un'auto presa di mira sull'argine

09/10/2021 - 18:49

Un brutto risveglio, la mattinata scorsa, per vari automobilisti che avevano lasciato la propria auto in sosta nel posteggio vicino all’ex dopolavoro ferroviario. Qualcuno, infatti, approfittando dell’oscurità, ha messo a segno un vero e proprio raid, mettendo in atto una decina di spaccate ed effrazioni ai danni dei veicoli posteggiati.

Lo scopo era, come sempre in questi casi, quello di portare via qualunque oggetto avesse un minimo valore dall’interno degli abitacoli di guida. A questo ammanco, più o meno grave, si è ovviamente aggiunta, dal punto di vista dei proprietari del veicolo, la rabbia per il danno subito. In alcuni casi, infatti, il prezzo della riparazione necessaria per sistemare il finestrino rotto dai ladri o la serratura scassinata supera il valore della refurtiva sparita. Senza contare che la sostituzione del finestrino è un passo che non è possibile rimandare, soprattutto in questa stagione autunnale.

Fenomeni di questo tipo si ripetono ciclicamente, dal momento che ci sono ladri o gruppi di ladri che si dedicano esclusivamente a questo tipo di attività. Un consiglio per cercare di difendersi da questi episodi è quello di non lasciare nulla, in auto, che possa invogliare i malviventi. Non è detto, però, che possa bastare, dal momento che non è escluso che, in circostanze come quella della notte scorsa, i malviventi possano procedere “in serie”, ossia colpendo indiscriminatamente le auto, per poi verificare solo in un secondo tempo se effettivamente nell’abitacolo di guida ci sia qualcosa da portare via o meno.

I malviventi, dopo avere colpito sulle auto, hanno anche cercato di rubare introducendosi in alcune attività della zona. Sugli episodi sono in corso le indagini, per cercare di dare un volto ai responsabili dell’accaduto. Sono coinvolti, in questi accertamenti, sia poliziotti che carabinieri.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette