25/10/2021

CORONAVIRUS IN ITALIA

Ok alla terza dose, si parte coi pazienti vulnerabili e gli ultrasessantenni

La campagna, per loro, comincerà a distanza di sei mesi dalla seconda dose

Settantenni, quasi seimila prenotazioni

09/10/2021 - 16:07

Alla luce delle ultime deliberazioni dell’Agenzia europea del farmaco, il ministero della Salute dà il via libera alla terza dose (booster) di vaccino contro il Coronavirus per gli individui fragili di ogni età e per tutti coloro che hanno più di 60 anni. Questo il contenuto di una circolare diramata ieri sera dal ministero guidato da Roberto Speranza. La somministrazione della terza dose per questi soggetti dovrà avvenire, come da indicazioni dell’Ema, almeno sei mesi dopo il completamento del ciclo primario di vaccinazione.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette