25/10/2021

CENESELLI

Il ritorno del pesce gatto messo a rischio dalla siccità

Gli avannotti del pesce gatto, a migliaia, in canali con pochi centimetri d'acqua

Torna il pesce gatto, ma è a rischio

09/10/2021 - 20:59

CENESELLI - Ritornano i pesci gatto ma rischiano di morire. Migliaia di avannotti di pesce gatto sono stati notati in diversi canali e i corsi d’acqua dell’Alto Polesine ma, visto il livello delle acque e la manutenzione non sempre perfetta di questi canali, rischiano di morire prima ancora di raggiungere le dimensioni adulte.

Il pesce gatto, originario dell’America settentrionale e importato in Europa alla fine del 1800, è sempre stato presente nei nostri fiumi, sia per la sua resistenza, sia perché si riproduce facilmente. Da sempre è molto apprezzato dai pescatori e viene considerato parte importante della cucina tradizionale. Purtroppo però, la sua presenza nel territorio è andata via via diminuendo a causa dell’inquinamento e della presenza di predatori che lo hanno reso quasi introvabili. Nei giorni scorsi ne sono state avvistate alcune migliaia, nuotare nelle bassissime acque della Fossa Pestrina nella zona di Ceneselli, mentre cercavano di nuotare in acqua scarsissima dove, molto probabilmente, sarebbero morti.

Alcuni passanti, dopo averli visti, sono tornati sul posto armati di retini e li hanno ‘trasferiti’ in altri canali dove potranno superare più agevolmente il periodo invernale. E’ vero che i pesci gatto vivono bene in acque poco profonde e su fondo fangoso, ma all’interno di fossi praticamente secchi, non sopravviverebbero molto a lungo. Purtroppo, il livello dell’acqua dei fossi presenti nelle nostre campagne, viene abbassato in maniera pesante quando non servono più per l’irrigazione dei terreni agricoli e questo non garantisce la sopravvivenza di molte specie ittiche. C’è chi ha fatto segnalazioni agli enti preposti affinché trovino soluzioni per garantire il mantenimento delle specie animali e vegetali, tipiche del nostro territorio. E tra questi i tanto amati ‘barboni’.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette