20/10/2021

VILLADOSE

Il velox sulla regionale cambia posto

Spostato il rilevatore di velocità che non era più "produttivo"

Si sposta il velox sulla regionale

24/09/2021 - 13:27

VILLADOSE - Proseguiranno, ancora per qualche giorno, i lavori di manutenzione dell’autovelox situato a Villadose in direzione Adria-Rovigo recentemente spostato. Il velox, che era inizialmente stato collocato in prossimità dell’incrocio della strada regionale 443 con via XXV Aprile, in seguito alla realizzazione della rotatoria, è stato installato in una diversa posizione verso Adria in prossimità del velox della direzione Rovigo- Adria situato vicino al distributore. Lo spostamento è stato effettuato principalmente per un problema inerente la sicurezza della viabilità sul tratto interessato.

L’assessore e vicesindaco Lisa Schibuola ha spiegato: “Il velox è stato spostato anticipandolo per consentire il rallentamento in avvicinamento alla rotatoria con maggiore sicurezza ed entrerà in funzione nei prossimi giorni”. “I lavori - prosegue la dettagliata spiegazione dell’intervento - sono stati realizzati da AS2 cui è stata affidata la gestione di entrambi gli apparecchi situati nelle due direzioni”. Da non trascurare però anche l’aspetto economico dello spostamento, dal momento che il precedente posizionamento generava un minor gettito per l’amministrazione comunale passato da oltre 300mila euro annui degli anni scorsi a cifre ben al di sotto dei centomila euro, in parte dovuto anche ai lunghi periodi di lockdown, decretando minori risorse per l’ente.

L’avvicinamento alla rotatoria impone, di fatto, un rallentamento dei veicoli ed una conseguente minore possibilità di rilevare le infrazioni stradali. La Polizia locale ha reso noto che provvederà ad avvisare la cittadinanza in merito alla data effettiva di attivazione. L’invito agli automobilisti è di rispettare sempre i limiti di velocità per salvaguardare l’incolumità di tutti e, da non trascurare, anche del portafoglio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette