19/10/2021

CORONAVIRUS IN VENETO

"Incidenza scesa sotto l'1% grazie ai vaccini"

Il presidente Zaia stamane a Villorba per l'arrivo del commissario Figliuolo

"Incidenza scesa sotto l'1% grazie ai vaccini"

20/09/2021 - 13:06

VENEZIA - Situazione sempre stabile in Veneto per quanto riguarda l'infezione da Covid-19. Il report di lunedì 20 settembre di Azienda Zero conta altri 229 nuovi contagi in tutta la regione e 189 guariti, che portano a un incremento degli attualmente positivi da 12.154 a 12.194, 40 in più rispetto a ieri. Nessun decesso in più per il virus rispetto a domenica. Il totale dei morti per coronavirus in Veneto è di 11.739. Per quanto riguarda la situazione nelle strutture sanitarie, nelle ultime 24 ore il bollettino registra un lieve aumento di ricoverati negli ospedali del Veneto. Attualmente i pazienti positivi al virus sono 221 (+4) in area non critica e 54 (+2) in terapia intensiva.

"A chi propone l’obbligo vaccinale, io rispondo che ad oggi l’80% dei veneti è vaccinato e conto che arriveremo all’85%" ha detto il presidente della Regione Luca Zaia oggi nel corso della visita del Commissario per l’emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo all’Hub vaccinale di Villorba, nel trevigiano. "Nelle ultime 24 ore abbiamo avuto solo 298 ricoverati negli ospedali per Covid, con un’incidenza di positivi inferiore all’uno per cento, e questo grazie all’80 % di veneti che si sono vaccinati e che ci hanno permesso di non riempire gli ospedali di malati per Covid; e anche grazie all’ormai prossima terza dose, si va verso l’uscita dal tunnel", ha concluso.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette