20/10/2021

Adria

Mobilità sostenibile, a spasso col futuro

Stamane in piazza Bocchi i veicoli elettrici nell'ambito dell'iniziativa promossa da Cna

20/09/2021 - 00:48

ADRIA -Grande interesse e tanta curiosità per vedere auto ibride e auto elettriche: le vetture del domani, che è già presente. Tanti modelli per rispondere alle diverse esigenze perché tutte le case automobilistiche sono entrate nell’era green. “Sono le auto di oggi – puntualizza Emanuela Carlini, presidente Cna della zona di Adria – perché queste auto sono già disponibili, possiamo dire che il futuro è già iniziato, il domani è oggi”. Gli autoriparatori Cna, guidati dal presidente Franco Mattana, insieme a Edoardo Fantato di Mobility and renting, partner dell’associazione, hanno presentato la “Giornata della mobilità sostenibile”, questa mattina, domenica 19 settembre, in piazza Bocchi ad Adria.

Presenti i vertici dell’associazione con il segretario Matteo Rettore, insieme ad alcuni funzionari, in particolare Franco Cestonaro coordinatore dell’iniziativa. E’ intervenuto il sindaco Omar Barbierato che ha fatto una prova su un’auto elettrica, anche facendo un pit stop per la ricarica nella colonnina messa a disposizione del comune nel parcheggio di via Lampertheim. Inoltre ha provato l’ebbrezza del monopattino. Tante altre persone hanno provato i monopattini, oltre a fare un giro prova sulle nuove vetture. Ma il messaggio chiaro e forte che arriva dagli autoriparatori Cna è far coniugare sostenibilità e sicurezza. “Siamo tutti insieme – afferma Franco Mattana – impegnati per migliorare la qualità della vita entrando nella mobilità sostenibile con le vetture elettriche e ibride, con una maggiore consapevolezza di dover salvaguardare l’ambiente. Ma è fondamentale non abbassare la guardia sulla sicurezza: gli autoriparatori Cna sono altamente specializzati e qualificati per offrire controlli e check up, ma soprattutto per dare validi consigli sugli interventi da fare”. La domenica della mobilità sostenibile rientra nel progetto finanziato dalla Camera di commercio con il supporto dell’Ebav e in collaborazione con il comune di Adria.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette