20/10/2021

PORTO TOLLE

Gran gala del riso, a Scardovari l'eccellenza del Delta

Autorità e amministratori ospiti della serata di preapertura della Festa del riso

Gran gala del riso, a Scardovari l'eccellenza del Delta

18/09/2021 - 08:35

PORTO TOLLE – E’ stato molto partecipato il “Galà del Riso” che quest’anno è alla seconda edizione, nella tensostruttura allestita nel grande cortile della tenuta Giarette a Scardovari, il cui titolare è Fausto Pagnan.

A fare gli onori di casa la vicesindaco di Porto Tolle, Silvana Mantovani, che ha anche presentato la serata. Tutto è stato preparato a puntino, tavoli rotondi con tovaglie bianche e al centro spighe e allestimenti che ricordano i prodotti del Delta del Po. Tanti gli ospiti arrivati da tutta la Provincia. Il sindaco Roberto Pizzoli ha detto che occasioni come queste sono occasioni per stare insieme oltre che per dare lustro al territorio. Ha quindi dato la parola al Prefetto di Rovigo, Clemente Di Nuzzo. “Grazie signor sindaco per avermi invitato a questa bellissima serata dedicata a un prodotto di eccellenza di questo territorio – ha affermato -. Qui c’è una produzione gastronomica di primo livello, qui a tavola stiamo assaporando specialità gustose. Sono da poco arrivato in questa Provincia. Il Veneto mi aveva accolto 30 anni fa come funzionario di Prefettura e 30 anni dopo sono tornato. Il Veneto è ricco di bellezza, di tradizione, di cultura e ha un territorio completo. Qui in Provincia di Rovigo c’è un ecosistema unico, siete fortunati a vivere qui che è un bellissimo territorio”.

Tra i presenti anche la viceprefetto Rosa Correale; l’onorevole Antonietta Giacometti; il questore di Rovigo Raffaele Cavallo; il colonnello e comandante provinciale dei carabinieri Emilio Mazza; il comandante provinciale della Guardia di finanza Dario Guarino; il commissario della polizia di Stato Fabio Montedoro, che dirige il commissariato di Porto Tolle; il luogotenente Pier Luigi Fratoni, che comanda la locale stazione dei carabinieri. Il presidente dell’Ente Parco Delta del Po, Moreno Gasparini, ha sottolineato come “ritornare a fare manifestazioni così non è facile, il Covid ci ha condotto verso restrizioni che ora, piano piano, dobbiamo riuscire a mettere da parte. La presenza di tante autorità da qualità a questa festa che porta sui nostri piatti la nostra cultura, quella del Delta del Po e delle nostre genti. Oggi più che mai dobbiamo fare promozione di questa terra che ancora è poco conosciuta dai tanti. Credo che questa ‘Festa del Riso’, organizzata in questo modo porti conoscenza e qualità non solo nel piatto ma in tutto il territorio”.

Presente anche il presidente di Bancadria Colli Euganei, Mauro Giuriolo; il vicepresidente, Raffaele Riondino; il consigliere e vicepresidente del comitato esecutivo, Stefano Mazzuccato. “Grazie per questa serata che riprende dopo lo stop forzato – dice Giuriolo - Siete riusciti a fare qualcosa che auspicavamo tutti e stasera ci troviamo qui con grande gioia buttandoci tutto alle spalle. Noi di Bancadria ci siamo sempre per il territorio”. Tra i tavoli anche i sindaci di Porto Viro, Maura Veronese, di Ariano nel Polesine, Luisa Beltrame, di Taglio di Po, Francesco Siviero, di Corbola, Michele Domeneghetti. I rappresentanti delle Pro loco di diversi paesi; i comitati di Porto Tolle; le Cooperative Sociali; e gli imprenditori di aziende di riso. A servire i tavoli i ragazzi dell’istituto alberghiero Cipriani di Adria. Durante la serata si sono esibiti i componenti del gruppo musicale P51 Airplanes. Alla fine sono stati presentati i cuochi che hanno preparato i piatti: Gloria Donà dell’agriturismo Caprissio; Marilena Furlan del ristorante Rugiada; Pinuccia Boscolo de La Fraterna; Stefano Pandora del Bussana; Pier Antonio Milan del Canarin; e Oriano Siviero del Rifugio Barricata. E da ieri è partita la Festa del Riso, stand gastronomico aperto dalle 12 e dalle 19. Alle 10, invece, si è tenuta la presentazione del libro: “Profumo di risaia e canna palustre - Terre d’acqua nel delta del Po”. Poi via agli spettacoli, con un momento particolarmente atteso alle 18 quando la Scuderia Ferrari club Adria sfilerà e metterà in mostra i propri bolidi rossi. La festa del Riso si concluderà domani, domenica 19 settembre.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette