29/09/2021

VILLANOVA DEL GHEBBO

Quattro aperitivi per aiutare chi ha avuto un ictus

E' l'iniziativa portata avanti dall'associazione "Alice Rovigo". Si parte venerdì 17 settembre

Con Alice, per tornare a sperare

15/09/2021 - 08:18

VILLANOVA DEL GHEBBO - Appuntamento da venerdì 17 a domenica 19 settembre con la seconda festa provinciale dell’associazione per la lotta all’ictus cerebrale “Alice Rovigo” Odv in Via Sabbioni 5 a Villanova del Ghebbo. Si aprirà venerdì 17 settembre a Villanova del Ghebbo la campagna di sensibilizzazione sull’ictus cerebrale, su come prevenire la malattia, sulla conoscenza dei fattori di rischio, sui trattamenti riabilitativi, con particolare attenzione alle cure dell’afasia. Si parlerà anche di disabilità in un contesto impreziosito dalla mostra personale dell’artista senese Alessandro Grazi con l’accompagnamento della musicista Marinella Massarenti e dalle magnifiche voci dell’Ensamble Vox Harmonica dirette da Sara Magon.

“Dopo il felice esito della prima festa Provinciale - spiega la nota stampa - anche quest’anno l’associazione propone quattro aperitivi scientifici che svilupperanno tematiche riguardanti l’ictus cerebrale e cercherà di raccogliere donazioni e contributi per organizzare il nuovo corso gratuito di musicoterapia per afasici, per istituire un nuovo corso di logopedia e offrire la consulenza di un terapista occupazionale”. L’afasia è un disturbo della comunicazione, la persona non riesce a parlare oppure pronuncia parole senza senso, in base all’area cerebrale lesionata.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette