17/09/2021

POLIZIA FERROVIARIA

Le operazioni della polizia ferroviaria in Veneto

9 arrestati, 27mila identificati e 148 indagati per furto, droga, immigrazione e resistenza a pubblico ufficiale

63303

La polizia ferroviaria

15/09/2021 - 19:06

VENETO - 9 arrestati, 26.963 identificati e 148 indagati per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti, rifiuto di generalità, resistenza a Pubblico Ufficiale ed inosservanza della normativa che regola la permanenza degli stranieri sul territorio nazionale: è questo il bilancio dei controlli del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Veneto nelle principali stazioni ferroviarie e a bordo dei treni, dall’inizio del mese di giugno alle prime due settimane di settembre.

Le attività sono state svolte in sinergia con personale della Questura di Venezia, del Reparto Mobile, del Reparto Prevenzione Crimine di Padova e delle Unità Cinofile della Polizia di Stato e della Polizia Locale. In particolare, tra gli arresti, un 45enne per rapina, nella stazione di Padova e, al termine di un’attività investigativa, un uomo di 34 anni, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e spaccio di sostanze stupefacenti, è stato denunciato per furto ai danni di una persona ipovedente, avvenuto a bordo di un treno regionale BolognaVenezia. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette