20/09/2021

VILLA MECENATI

Brunetta Martinolli Scarpari, il "faro" del volontariato

Consegnata l’onorificenza “Adria riconoscente” in Villa Mecenati

Brunetta Martinolli Scarpari, un esempio per i giovani

13/09/2021 - 18:25

ADRIA - L’altra sera, nel parco di Villa Mecenati, al calar della sera, è stata scritta una pagina importante della storia della città etrusca: una pagina di solidarietà, di volontariato, di eccellenze umane, culturali e materiali. In una cornice a dir poco suggestiva tra il verde, la musica, le prelibatezze locali, la presenza di tante istituzioni è stata consegnata l’onorificenza “Adria riconoscente” a Brunetta Martinolli Scarpari. Questa la motivazione che si legge nell’attestato: “Per la rara sensibilità e l’innata propensione verso il prossimo, doti rivelate sin dalla giovane età e coltivate nel tempo con passione, ardore, costanza e determinazione, che si sono tradotte in progetti concreti di indubbio e inestimabile valore quali, ad esempio, la costituzione del Centro italiano femminile e del Centro aiuto alla vita. Per rappresentare un ‘faro’ per il mondo del volontariato locale”.

Parole lette dal sindaco Omar Barbierato davanti a un vero e proprio parterre di autorità. L’onorificenza dell’altra sera non è soltanto al merito, ma vuole sottolineare l’esempio che offre alle nuove generazioni. Gli allievi del Buzzolla poi hanno incantato il pubblico con straordinarie esibizioni di brani, mentre gli studenti dell’alberghiero hanno deliziato i presenti con un buffet da red carpet. Il tutto nella cornice degli “Appuntamenti in corte” promossi da BancAdria-Colli Euganei.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette

Covid: un altro decesso in Polesine
CORONAVIRUS IN POLESINE

Covid: un altro decesso in Polesine