07/12/2021

Il ventennale

Quel giorno che cambiò il mondo

In tanti ricordano quel pomeriggio dell'11 settembre. A New York erano le 8,46

10/09/2021 - 18:05

ROVIGO - Alle 8,46 dell’11 settembre 2001 il mondo si fermò. Quell’ora e quella data sono state, di fatto, uno spartiacque colossale perché, da quel giorno, esiste un mondo prima dell’11 settembre e ne esiste uno dopo. 


20 anni sono passati dal quel giorno, ma il ricordo della persone è rimasto indelebile. Tutti si ricordano cosa stavano facendo l’11 settembre 2001 quando appresero, sui mezzi di comunicazione, la notizia. “Ancora oggi, quando ci penso, mi viene la pelle d’oca - dichiara Cinzia- Quel giorno fu una tragedia immane per tutto il mondo. Ricordo quei momenti come se fosse accaduto ieri. Ero al supermercato con mia mamma e le commesse hanno annunciato, attraverso i microfoni, quello che era appena successo. Un giorno che mai dimenticherò”.


Sabrina, invece, era a casa quando fu colpita dalla notizia che due, dei quattro aerei dirottati, si erano schiantati contro le Torri Gemelle: “Ricordo benissimo quel giorno perché proprio quell’anno è nato mio figlio. Lo stavo facendo addormentare sul divano, guardando la tv, ed hanno interrotto le trasmissioni per dare la notizia di quello che stava accadendo. Da quel giorno ci siamo sentiti tutti meno al sicuro e si è imparato a conoscere molto bene, purtroppo, il termine terrorismo”.

I rodigini ricordano perfettamente, come tutti noi, quel giorno devastante.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette