07/12/2021

Opera prima

Il teatro de lo Inestable, un po' di Spagna a Rovigo

Ieri sera 10 settembre al Teatro Studio grazie al festival Opera Prima. Parla il regista

10/09/2021 - 17:29

ROVIGO - "El Rastre d‘Aquella Nit" (Le tracce di quella notte) dà parola agli oggetti, ai paesaggi, ai mari, agli spazi e ai tempi che abitiamo, permettendoci di ascoltare le loro storie e di immergerci nei loro pensieri.

Il festival Opera Prima e il Teatro Studio hanno ospitato, ieri sera, la piece del Teatro De Lo Inestable.

Indagando in tutti questi anfratti, possiamo trovare indizi su dove stiamo andando, dove siamo stati, come periremo, il nostro desiderio di resistere, di essere più forti, più potenti, più umani di chiunque altro, di essere più duri delle montagne, di perdere noi stessi e definitivamente perdere il sentiero.

Teatro de lo Inestable è un progetto nato nel 1998 a Valencia. La Compagnia opera in diversi modi attorno alla valorizzazione delle arti performative. L’ultimo progetto artistico della compagnia è una Trilogia formata da Family(es), L’aniversari e El Rastre, un ciclo di lavori basato sull’utilizzo di oggetti e proiezioni video. Per la componente audio visuale del primo capitolo della trilogia, Family(es), il gruppo ha collaborato con Alex Serrano di Agrupación Señor Serrano.

 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette