18/09/2021

GAVELLO

Lavori pubblici, rivoltato il paese

L'opera più consistente la sistemazione dell'argine Zucca

Lavori pubblici, rivoltato il paese

05/09/2021 - 16:34

GAVELLO - Il vasto territorio del comune di Gavello ha mostrato, negli ultimi anni alcune criticità, come ad esempio alcuni fenomeni franosi sulle sponde dello Scolo Zucca che hanno richiesto il tempestivo intervento di ripristino. I lavori sono iniziati già nel 2019 grazie all’attenzione che il sindaco Diego Girotto aveva rivolto alla questione, coinvolgendo nell’opera di recupero di oltre 500 metri di sponda arginale, il Consorzio di Bonifica Adige Po. I lavori per il completamento del ripristino sono attualmente in corso nel tratto via Scolo Zucca Inferiore verso l’incrocio con via Guccia in direzione Magnolina e Villanova Marchesana.

Quanto accaduto a Gavello non è insolito, purtroppo, nella campagna polesana lungo i corsi d’acqua, in questo caso, fortunatamente è stato possibile porvi rimedio grazie alla sinergia instaurata tra il comune ed il Consorzio Di Bonifica Adige Po. La situazione ora è divenuta ottimale sia sul fronte della sicurezza idraulica che sul fronte della sicurezza viaria. La stretta collaborazione non si ferma alle sponde, ma prosegue per risolvere altre criticità presenti nel territorio. Per permettere l’esecuzione dei lavori la viabilità lungo la via è stata modificata con apposta segnaletica assicurando le esigenze delle famiglie residenti.

La scuola, in tutte le sue declinazioni: sia in termini di miglioramento degli edifici, efficientamento ed impiantistica ha rappresentato uno dei punti cardine del programma di mandato del sindaco Diego Girotto che, fin dal primo mandato, ha speso energie e fondi per renderle efficienti, ambienti sani messi in sicurezza e dotati di quanto necessario per garantire il benessere dei bimbi, del personale e delle famiglie. In quest’ottica da alcuni giorni sono iniziati i lavori per l’adeguamento antincendio come previsto dalla vigente normativa come pure gli interventi per il rifacimento della pavimentazione esterna, con particolare attenzione ai percorsi pedonali. Sono in corso anche i lavori per l’adeguamento di parti tecnologiche dell’impianto elettrico. Gli interventi presso il polo scolastico ammontano a poco più di 90mila euro sono stati realizzati con 70mila euro erogati nel 2020 dal Ministero dell’Istruzione, i restanti 20mila 983 verranno corrisposti dal comune potendo contare sui fondi concessi dal Ministero dell’Interno per la realizzazione di opere pubbliche secondo criteri di sviluppo sostenibile, efficientamento energetico, adeguamento e messa in sicurezza, sviluppo sostenibile e dedicati ai piccoli comuni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette