17/09/2021

PORTO VIRO

Si festeggia la chiusura dell’anno sportivo con la “Cerimonia dei campioni”

Chiusa la stagione appena passata e pronti a ripartire

05/09/2021 - 00:04

PORTO VIRO - Chiusa la stagione appena passata, pronti a ripartire. Altro successo per gli eventi organizzati dalla Fipav Rovigo che ha festeggiato la chiusura dell’anno sportivo venerdì sera (3 settembre) con la “Cerimonia dei campioni” che si è svolta a Porto Viro, nella splendida cornice del Delta Sporting Club di Via VII Mari.

Presenti le autorità civili Maura Veronese, sindaco di Porto Viro, e Doriano Mancin, vicesindaco di Porto Viro, e le autorità sportive Giancarlo Vianello, vicepresidente regionale Fipav Veneto e Michele Veronese, fiduciario Coni Point Rovigo per il Basso Polesine, oltre a tutti i partecipanti delle attività federali della Fipav Rovigo. Presenti i consiglieri territoriali e numerosi volontari della federazione. Ha presentato la serata lo speaker di Fipav Rovigo Andrea Gardina accompagnato dallo speaker del Delta Volley Porto Viro Mario Caporello.

I testimonial. Tutta la rosa del Delta Volley che disputerà quest’anno il campionato di serie A2 maschile ha partecipato come testimonial alle premiazioni dei campioni territoriali che hanno sfilato nel corso della serata.

Il programma. Dopo il saluto delle autorità, che hanno tutte ricordato l’importanza dello sport nella crescita dei giovani e del volontariato da parte di chi organizza iniziative coinvolgenti per tesserati e territorio, come Fipav Rovigo, la proiezione del tradizionale video che riassume i momenti più importanti vissuti nel corso della stagione. È stato consegnato un riconoscimento a tutti gli ufficiali di gara che hanno prestato attività nella difficile stagione 2020/2021, il riconoscimento è stato dedicato ai due amici arbitri scomparsi anni fa prematuramente, Federaico Renesto e Massimo Formigaro. Hanno ricevuto il riconoscimento Memoria Renesto Formigaro: Caterina Baccaglini, Giorgia Baioccato, Anna Baldacchini, Marco Bianchi, Cristina Cttozzo, Jarno Dardani, Cosimo Di Nuzzo, Claudio Fabiano, Giancarlo Garavello, Mattia Giovanni Gemo, Daniela Olivo, Genny Taffa, Greta Tellarin e Germano Toso. Ha consegnato il riconoscimento la famiglia Formigaro. Un ulteriore riconoscimento è stato consegnato a Genny Tafa, promossa nella stagione 2019/2020 al ruolo regionale e a Caterina Baccaglini, promossa quest’anno al ruolo regionale. Con un breve resoconto della stagione dal punto di vista del settore arbitrale, il vicepresidente di Fipav Rovigo Diego Gardina ha ricordato quanto sia importante candidarsi al ruolo di arbitro e seguire il relativo corso, in quanto nell’ultima stagione a causa delle restrizioni dovute alla pandemia non si sono potuti formare nuovi ufficiali di gara. A seguire, la presentazione ufficiale del roster della serie A2 maschile del Delta Volley Porto Viro e della serie B2 femminile dell’Us Virtus. Un omaggio è stato consegnato dalla presidente Fipav Rovigo al presidente del Delta Volley Luigi Veronese, a ricordo della storica promozione che dopo 25 anni riporta una squadra della provincia di Rovigo in serie A2 maschile. È stato poi il momento dei riconoscimenti alle due società che quest’anno hanno ottenuto la certificazione di qualità nel settore giovanile, ovvero Gs Tor Castelmassa e Gs Volpe di Fiesso Umbertiano. È seguita la presentazione degli staff e degli atleti delle rappresentative che hanno partecipato al Trofeo delle province del Veneto Under 16 maschile e femminile.

Spazio poi ai campioni provinciali di categoria, premiati durante la serata: Adria Volley per la Coppa Italia Under 12 maschile, Gs Volpe per la Coppa Italia Under 12 femminile, Pallavolo Occhiobello per l’Under 13 femminile, Junior Volley Porto Viro per l’Under 15 femminile, Gs Volpe per l’Under 17 femminile e Polisportiva San Pio X per l’Under 19 femminile. Conferito il titolo di campionesse di Coppa Italia femminile di divisione territoriale a Project Star Volley. 

In chiusura, i ringraziamenti da parte della presidente di Fipav Rovigo Natascia Vianello che ha sottolineato come quest’annata sportiva sia stata possibile grazie al coraggio che Federazione, società sportive e famiglie hanno messo insieme per scendere in campo in sicurezza. L’appuntamento è tra qualche settimana per la ripresa delle attività sportive.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette