29/09/2021

BOSARO

A pesca nel segno del Biso

La società di pesca dilettantistica ha ricordato Umberto Frigato, storico socio e tra i fondatori del sodalizio, scomparso nel marzo scorso

Un premio speciale per ricordare il mitico “Biso”

03/09/2021 - 14:58

BOSARO - A pesca nel segno del Biso. La società di pesca dilettantistica Francesco Frigato di Bosaro ha ricordato, nei giorni scorsi, Umberto Frigato, storico socio e tra i fondatori del sodalizio, scomparso nel marzo scorso. Nell’occasione, la società sportiva ha consegnato ai familiari di Umberto (la moglie Edda e i figli Simone e Francesco con la compagna Giulia) una targa dedicata alla memoria del “Biso”, il soprannome con cui tutti - in paese - da sempre lo conoscevano.

Falegname e appassionato di pesca, si distingueva per la pungente ironia, il buonumore e la battuta pronta. Caratteristiche per le quali lo ha ricordato Giovanni Zanirato, presidente della società sportiva Frigato (intitolata proprio alla memoria del fratello di Umberto). “Un grande lavoratore, bravo e simpatico - ha detto - con le sue battute rendeva sempre la giornata allegra. Sono fortunato ad aver conosciuto una persona come lui”. La cerimonia si è svolta nel Bar-In di via Aldo Moro. A portare i saluti anche il vicesindaco Sergio Sartori. Un bel modo per ricordare un uomo che ha lasciato un segno indelebile nella memoria collettiva di tutto il paese.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette