18/09/2021

CORONAVIRUS IN ITALIA

"La terza dose sarà necessaria"

Il ministro della Salute, Roberto Speranza: "Partiremo dai più anziani e dai più fragili"

L'appello di Speranza: "Evitate spostamenti inutili. Dobbiamo abbassare la curva"

01/09/2021 - 15:26

ITALIA - La terza dose di vaccino anti-Covid? Molto probabilmente sarà necessaria. A dirlo è Roberto Speranza: "Sulla possibile terza dose di vaccino la nostra comunità scientifica, che è in assoluto di prim’ordine, sta facendo le sue valutazioni e presto arriveranno le sue determinazione ma io ritengo molto probabile che andremo nella direzione di assumere la terza dose e con tutta probabilità partiremo dai più anziani e dai più fragili", ha detto il ministro della Salute. «Rassicuro tutti fin da ora comunque – ha spiegato il ministro – che non avremo mai più né in Italia né in Europa il problema dell’approvvigionamento delle dosi. E già adesso abbiamo certezze che le dosi ci saranno per tutti".

Speranza ha poi parlato delle minacce No vax a politici ed esperti: "Solidarietà ai tanti colpiti da minacce e da violenti attacchi. Dal ministro Di Maio al professor Bassetti, fino ai giornalisti, sono ormai in troppi a subire le invettive e le aggressioni da parte di frange di violenti contestatori. Così si sta superando il limite. La violenza non può mai essere tollerata".

 Credits Open

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette