18/09/2021

Museo dei grandi fiumi

Un balzo nel Medioevo

Nell’area di San Bortolo la rievocazione promossa da Comune e Aqua.

Due giorni con le mani nella storia

29/08/2021 - 18:13

ROVIGO - Una giornata con le mani nella storia. Tra armigeri e falconieri, sbandieratori e artigiani. La kermesse ai Grandi fiumi di ieri ha riportato la città di Rovigo ai tempi del Medioevo.

La manifestazione “Con le mani nella storia” è tornata ieri nell’area del museo Grandi fiumi di San Bortolo dopo due anni di stop. E così il pubblico, nello scorso week end, ha potuto compiere un affascinante viaggio tra accampamenti storici, botteghe artigianali e spettacoli d’intrattenimento. Per l’ottava edizione della kermesse l’organizzazione ha pensato alla versatilità della parola “Sarai”, intesa come verbo essere al futuro, una sorta di promessa per i partecipanti che si sono trovati letteralmente catapultati indietro del tempo.

Il fine settimana ha visto anche convegni, laboratori per una rievocazione storica che ha fatto rivivere botteghe d’arte e antichi mestieri. E poi spettacoli di intrattenimento, prove ed esibizioni per una due giorni a tutta storia. La manifestazione è stata promossa dal Comune di Rovigo, in collaborazione con la società Aqua Natura e Cultura.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette